Ricerca

    
cerca solo in questa categoria

Ampliare la ricerca

Contatto

Urs-Beat Brändli

Forschungsanstalt WSL

Istituto federale di ricerca WSL
Servizi scientifici IFN
Zürcherstrasse 111
CH - 8903 Birmensdorf

Tel: +41 44 739 23 43
Fax: +41 44 739 22 15

Articolo

Autore/i: Redazione inforesta.net - WSL
Redazione: WSL, Svizzera
Commenti: Articolo a 0 commenti
Valutazione: Ai miei Preferiti Anteprima di stampa 54.6754.6754.6754.6754.67 (14)

Inventario forestale nazionale svizzero: la superficie del bosco cresce a ritmo costante

Nella regione alpina della Svizzera la superficie del bosco cresce a ritmo costante. Nel complesso, il volume di legname è però aumentato solo leggermente, mentre è addirittura diminuito nella regione dell’Altipiano. Si osserva inoltre un aumento delle latifoglie. È quanto emerge dai primi risultati del terzo Inventario forestale nazionale svizzero.

Feldaufnahme
Figura 1 - Stefan Burch marca il centro dell'area di saggio con un profilo di alluminio, affinché la stessa area di saggio possa venir ritrovata e rilevata in futuro.
Foto: Paul Rienth (WSL)

Per la terza volta dal 1983 l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) e l’Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio (WSL) hanno rilevato gli indicatori riguardanti il bosco svizzero. Il terzo Inventario Forestale Nazionale (IFN3) si concluderà nel 2010, ma alcune prime valutazioni provvisorie tracciano il seguente quadro del bosco svizzero.

Alpi e Sud delle Alpi: forte aumento del bosco

Il bosco svizzero copre oggi una superficie di 1,27 milioni di ettari (31% del territorio nazionale). Rispetto al secondo Inventario Forestale Nazionale (IFN2, periodo 1993 – 1995), nell’arco di 11 anni il bosco è cresciuto in tutta la Svizzera del 4,9 per cento. Nel Giura e nella regione dell’Altipiano la superficie forestale non è variata in modo significativo rispetto all’IFN2. È aumentata invece di circa il 2 per cento nelle Prealpi e di circa il 9 per cento nelle Alpi e a Sud delle Alpi (cfr. figura 2). La ragione della netta crescita registrata dalla superficie forestale sta nell’espansione del bosco nei terreni non più sfruttati come alpeggi.

Leggero aumento della provvigione legnosa

La provvigione legnosa totale, ovvero il volume complessivo di tutti gli alberi (vivi e morti), ammonta, secondo l’IFN3, a circa 420 milioni di metri cubi. Per quanto contenuta, negli ultimi 11 anni si è comunque registrata una crescita della provvigione pari al 3 per cento. Il volume per ettaro di superficie forestale è rimasto invece invariato, il che dipende in modo determinante dall’aumento della superficie forestale, dello sfruttamento, nonché della mortalità delle piante. Il volume delle latifoglie è aumentato in tutte le regioni, con un incremento del 10 per cento circa nella media nazionale. Nel caso del legno di conifere si rileva invece un leggero calo: a livello nazionale la quota occupata da questo tipo di legname è scesa infatti dal 71 al 69 per cento.

   
Waldfläche  
Figura 2 - Aumento della superficie forestale tra il 1993-1995 (IFN2) e il 2004-2006 (IFN3).  
   

Forti differenze regionali

A livello regionale si constatano forti differenze: mentre la provvigione legnosa a Sud delle Alpi è cresciuta di quasi il 20 per cento, nella regione dell’Altipiano è diminuita del 6 per cento circa. Se si considera la provvigione di abete rosso, si osserva che nella regione dell’Altipiano, per quanto ben sfruttata, nel corso degli ultimi 11 anni il volume è diminuito del 22 per cento. Ciò è in parte dovuto alla tempesta Lothar del 1999 e alla canicola dell’estate del 2003.

Leggero regresso dell’incremento annuo del legno

L’incremento ammonta, stando all’IFN3, a circa 9,5 milioni di metri cubi di legno l’anno. Rispetto al periodo compreso tra l’IFN1 e l’IFN2, l’incremento è diminuito, a seconda della regione, del 4-8 per cento. Sono tuttavia nettamente aumentati nel contempo lo sfruttamento e la mortalità delle piante, toccando gli 8,6 milioni di metri cubi. Ciò è dovuto, anche in questo caso, alla tempesta Lothar.

Incremento e utilizzazione/mortalità annuale
Figura 3 - Incremento e utilizzazione/mortalità annuale nell'intervallo IFN2-IFN3 per Regione di produzione (Unità di analisi: bosco accessibile esclusi gli arbusteti della superficie forestale comune)

Download

Link esterno

Altri contributi sul tema in waldwissen.net